Finalisti e premiati dell’edizione 2021 del premio Carmignano

(ANSA) – NAPOLI, 02 OTT – Giulia Albanese, Lia Levi, Claudia Weber, Vincenzo Sinapi, Amedeo Osti Guerrazzi, Matteo Incerti, Alfredo Di Giovanpaolo e Adolfo Villani sono tra i vincitori del premio di storia “Monte Carmignano per l’Europa 2021”, giunto alla seconda edizione: la consegna dei riconoscimenti avverrà sabato 9 ottobre alle 16.30 nel teatro Giuseppe Jovinelli di Caiazzo (Caserta). Il premio è stato istituito per commemorare le vittime della strage di Caiazzo del 13 ottobre 1943 e per promuovere la riconciliazione dei popoli nell’ottica della cultura dell’Europa.

Giulia Albanese, docente di Storia contemporanea all’Università di Padova, si è aggiudicata il premio per la sezione saggistica come curatrice de “Il Fascismo italiano” (Carocci), in rappresentanza dei dodici autori che hanno realizzato questa opera collettiva. Per la sezione Europa sarà premiata Claudia Weber, docente di Storia dell’Europa contemporanea all’Europa-Universität Viadrina di Francoforte sull’Ode, per “Il Patto. Stalin, Hitler e la storia di un’alleanza mortale 1939-41” (Einaudi).
    Per la sezione Romanzo Storico il riconoscimento è andato a Lia Levi, direttrice per trent’anni del mensile ebraico Shalom, per il volume “Ognuno accanto alla sua notte” (Edizioni E0).
    Il giornalista di RaiNews Alfredo Di Giovampaolo si aggiudica il riconoscimento per la sezione Multimedia con “Cammina Italia, Reportage lento nel paese reale”, puntata del 25 aprile 2021.
    Premio speciale “Giuseppe Capobianco” per “Domenikon 1943” (Mursia) al giornalista Vincenzo Sinapi, caporedattore aggiunto alle Cronache italiane dell’agenzia ANSA. “Gli Specialisti dell’odio” (Giuntina) ottiene il Premio speciale “Anna Frank”: l’autore è Amedeo Osti Guerrazzi, ricercatore presso la Fondazione Museo della Shoah di Roma. Premio speciale “Pasquale Cervo” a Matteo Incerti, giornalista e scrittore, per “I bambini del soldato Martin”, Corsiero.
    Per la sezione Campania, infine, il riconoscimento è andato ad Adolfo Villani, dirigente politico e saggista, per “Massoneria, liberalismo e fascismo in Terra di Lavoro” (Frammenti).
    Interverranno alla cerimonia di premiazione Lutz Klinkhammer, Paolo Albano, Giuseppe Roma, Giuseppe Angelone, Antimo Della Valle, Oreste Insero, Angelo Insero, in presenza di un rappresentante dell’Ambasciata Federale della Repubblica di Germania, del sindaco di Caiazzo, Stefano Giaquinto e del Presidente dell’Associazione Monte Carmignano per l’Europa, Tommaso Sgueglia. Modererà Enzo Perretta.

“Il Premio Monte Carmignano per l’Europa” è promosso dall’Associazione Monte Carmignano per l’Europa con il patrocino dell’Ambasciata Federale della Repubblica di Germania, la Regione Campania, la Provincia di Caserta, il Comune di Caiazzo, il Comune di Ochtendung, Un Ponte per Anna Frank, Amici di Ochtendung, Associazione familiari vittime di Monte Carmignano, Associazione italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa e Freundeskreis Caiazzo – Ochtendung.

Il premio è diviso in quattro sezioni: Saggistica, Campania, Multimedia e Europa. Quest’anno verranno attribuiti anche tre premi speciali: Anna Frank, Giuseppe Capobianco e Pasquale Cervo.

Questi i finalisti tra i quali è stata operata la scelta dei vincitori:


SAGGISTICA: GIULIA ALBANESE , Il Fascismo Italiano, Carocci, 2021; PAOLO CACACE , Come muore un regime, Il Mulino, 2021; ANNAMARIA CASAVOLA, Carabinieri tra resistenza e deportazione, Studium, 2021; MATTEO INCERTI , I bambini del soldato Martin, Corsiero, 2021; LIA LEVI , Ognuno accanto alla sua notte, Edizioni E0, 2021; GIANNI OLIVA , La bella morta, Mondadori, 2021; AMEDEO OSTI GUERRAZZI , Gli Specialisti dell’odio, Giuntina, 2020; DANIELE ROSSI , La giustizia negata. Le stragi nazifasciste rimaste impunite nel settore occidentale della Linea Gotica, Monetti editore, 2021, (2 volumi); VINCENZO SINAPI, Domenikon 1943, Mursia, 2021; LUCIANO ZANI, Silurate – 24 luglio 1943, All Around, 2021.

EUROPA
TIM BOUVERIE , L’accordo, Mondadori, 2021; VICTOR FEILMZEGER , Roma nel terrore, Leg edizioni, 2021; CLAUDIA WEBER , Il Patto. Stalin, Hitler e la storia di un’alleanza mortale 1939-41, Einaudi, 2021

CAMPANIA
MARIA GENTILE, Terra di Briganti, Onereed Edizioni, 2021; ALESSANDRO NORSA , La notte delle streghe, Karyon Editrice, 2021; ADOLFO VILLANI, Massoneria, liberalismo e fascismo in Terra di Lavoro, Frammenti, 2021

MULTIMEDIA
CAMMINA ITALIA, Reportage lento nel paese reale -, RAINEWS, puntata del 25 aprile 2021, a cura di ALFREDO DI GIOVANPAOLO; CINNI DI GUERRA, Un documentario di GIACOMO E GIUSEPPE SAVINI, Produzione Mauro Bartoli – Lab Film, Realizzato con l’Istituto Italiano di Cultura di Monaco di Baviera e l’lstituto Italiano di Cultura di Amburgo, DOVE DANZEREMO DOMANI, regia di AUDREY GORDON, prodotto da Zenit Arte Audiovisivi, 2021.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...